Corsi e percorsi vocazionali

Giovane e crocifisso

In questa pagina parliamo dei primi passi di un cammino vocazionale e dei nostri corsi vocazionali, cioè i gruppi vocazionali che proponiamo (in particolare del Gruppo San Damiano).

Proviamo a rispondere alle domande che voi stessi, giovani in ricerca, ci scrivete ogni giorno. Se però hai altre domande, o richieste di chiarimenti, o semplicemente qualcosa che vuoi condividere con noi,
scrivici, non temere:
siamo qui per te!

Frati e giovani a Cholete

Come si inizia concretamente un cammino

Quando un giovane, uno di voi, ci chiede di iniziare un cammino di discernimento, noi frati proponiamo anzitutto (magari dopo esserci scambiati alcune mail) degli incontri di conoscenza reciproca. Per questo normalmente cerchiamo di indirizzare il giovane ad un convento per lui vicino, dove possa trovare un frate preparato ad accoglierlo e ascoltarlo.

È importante infatti comprendere insieme quale sia il cammino migliore da farsi per ciascuno: siamo tutti diversi, e il Signore ha a cuore ciascuno di noi in maniera particolare. Lui stesso traccia con noi il cammino della nostra vita, in maniera ogni volta diversa e originale. Cercare di capire insieme quali siano i passi migliori da compiere è un’arte che nella Chiesa si chiama proprio discernimento. Per questo insistiamo sempre che ciascuno abbia fin da subito una guida spirituale con cui confrontarsi!

Dopo questa prima conoscenza, spesso noi frati proponiamo il cammino in un gruppo vocazionale, per condividere il percorso con altri giovani in ricerca proprio come te.

GiovaneefratesulporticatoAssisi
frati-e-giovani-si-affidano

Il Signore ha a cuore
ciascuno di noi
in maniera particolare!

Un gruppo vocazionale

Perché un gruppo vocazionale?

Siamo convinti che per dei giovani in cammino sia davvero fondamentale avere la possibilità di incontrare altre persone a loro volta in ricerca, potersi confrontare, e compiere dei passi insieme.

La nostra fede infatti non è mai “solitaria”: da sempre Dio guida un popolo, e chiama all’interno del popolo e sempre per il popolo stesso. Anche oggi la sua Chiesa è comunità viva: nessuno può seguire il Signore da solo, nessuno è chiamato per sé stesso.

Per noi frati francescani poi la dimensione della fraternità è decisamente fondamentale: il cammino si fa solamente accanto a dei fratelli, non in solitaria! Francesco ci insegna questo fin dagli inizi, e noi frati custodiamo con gelosia questo tratto che ci contraddistingue: mai da soli!

fratigiovanialmeetinginternational

Mai da soli!

Che cos'è un gruppo vocazionale?

Il “gruppo vocazionale” è di un gruppo di giovani che insieme si interrogano sulla direzione da dare alla propria vita, guidati da una piccola equipe. Quasi ogni diocesi e ogni istituto religioso propone dei gruppi vocazionali, talvolta chiamati “Corsi vocazionali“, o “Percorsi vocazionali“. Noi preferiamo il termine “gruppo”, proprio perché cerchiamo di mettere al centro la dimensione della fraternità, dello scambio alla pari, della condivisione, del camminare insieme, sulle orme di san Francesco.

Ci sono poi vari tipi di gruppi: alcuni sono molto ampi, per chi si interroga sulla vocazione a 360° gradi, altri sono più specifici, cioè indirizzati ad una particolare forma di vita. Possono essere guidati da preti, da frati, da suore e anche da laici. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Per questo servono degli incontri di conoscenza iniziale: cerchiamo infatti di consigliare a ciascuno il percorso che sembra più adatto al suo cammino specifico!

Su questo ci permettiamo di darti un piccolo consiglio: la Chiesa è grande e molto varia, e lo Spirito Santo suscita con fantasia carismi anche molto diversi fra loro; entro questa varietà però talvolta si nascondono gruppi che non sempre sono in sintonia con la Chiesa e il Vangelo… soprattutto in rete si possono trovare proposte di dubbio valore, spesso nascoste dietro identità vaghe e ambigue… quindi fratello: fatti consigliare sempre da qualcuno di cui sei certo che ti puoi fidare, cerca delle referenze, diffida di chi fa le cose troppo in fretta e in maniera troppo facile (la vocazione è qualcosa di serio, di complesso, di grande, di misterioso…), tieni gli occhi aperti e la testa sempre ben attaccata al cuore.
Frati Paraguay

I gruppi vocazionali che proponiamo

Noi frati francescani conventuali del nord Italia, che curiamo anche questo blog vocazionale (qui ci presentiamo), proponiamo vari percorsi, alcuni a livello locale, altri a livello più generale. In genere puoi trovare tutte le nostre proposte per i giovani sul nostro sito fragiovani.org, che è la nostra bacheca in cui raccogliamo un po’ tutto.

Ti vogliamo però segnalare in particolare due percorsi specifici per il discernimento vocazionale:

Gruppo Porziuncola

Un gruppo vocazionale che teniamo assieme alle Suore Francescane Elisabettine rivolto a tutti i giovani, uomini e donne. In questo gruppo affrontiamo i temi del discernimento vocazionale in senso molto ampio, confrontandoci con varie forme di vita: il matrimonio, la vita laicale, i frati francescani, le suore francescane, le monache di clausura, gli eremiti, i missionari, ecc… (vedi post relativi).

Gruppo San Damiano

Il Gruppo San Damiano: si tratta del nostro gruppo vocazionale specifico per chi si interroga sulla vita del frate francescano; per questo è rivolto solo ai giovani maschi, e affronta i temi specifici del discernimento in vista di una vita consacrata a Dio secondo il carisma di san Francesco d’Assisi.
Ne parliamo proprio qui sotto!

Il Gruppo San Damiano

“Signore, cosa vuoi che io faccia?”

È la domanda che il giovane e inquieto Francesco d’Assisi rivolge al Signore per dare alla sua vita pienezza e felicità. Francesco si rende attento alla voce di Dio: nella preghiera e nell’ascolto della Parola accoglie con entusiasmo l’invito del Signore a seguirlo.

Un giorno Francesco passò accanto alla chiesa di San Damiano quasi in rovina e abbandonata da tutti. Condotto dallo Spirito, entrò a pregare, prostrandosi supplice e devoto davanti al Crocifisso… L’immagine di Cristo Crocifisso, dal dipinto, gli parlò muovendo le labbra: “Francesco – gli disse chiamandolo per nome – va’ e ripara la mia casa che, come vedi, è tutta in rovina” [dalla Vita di San Francesco].

ad un incontro del Gruppo San Damiano

Se anche tu sei un giovane alla ricerca della volontà del Signore, se sei affascinato dalla figura di San Francesco, se il tuo cuore è attratto o incuriosito dalla vita dei frati, vieni al Gruppo San Damiano, per ascoltare il Signore, verificare i tuoi interrogativi, confrontarti con altri giovani, conoscere noi frati e il nostro stile di vita segnato dalla preghiera, dalla fraternità e dal servizio, nell’abbandono lieto e fiducioso alla volontà del Signore.

6grupposandamiano2016

Che cos'è il Gruppo San Damiano?

Il Gruppo Vocazionale francescano “San Damiano”
riunisce giovani maschi (17-35 anni) che desiderano interrogarsi su una possibile chiamata alla vita francescana.
Si tratta quindi del primo passo concreto per un discernimento verso una possibile consacrazione religiosa, come frate francescano.

Da chi è guidato il gruppo?

In ogni zona d’Italia il Gruppo San Damiano è guidato da alcuni frati che si occupano proprio di accompagnare i giovani nel discernimento vocazionale. Qui al nord Italia è guidato attualmente da noi 3 frati del blog (fra Alberto Tortelli, fra Fabio Turrisendo e fra Nico Melato), assieme a fra Alessandro Perissinotto (il frate che guida e accompagna anche i nostri postulanti).

Dove e quando si incontra il gruppo?

Noi frati francescani conventuali organizziamo gli incontri del Gruppo San Damiano un po’ in tutta Italia. In particolare noi frati del blog, per tutte le regioni del Nord Italia, organizziamo un incontro mensile, solitamente nel nostro convento San Francesco di Brescia (che è anche la sede del postulato). Talvolta però gli incontri si spostano anche in altri nostri conventi (per esempio qui a Padova, alla Basilica di sant’Antonio, oppure a San Romedio, un nostro magnifico eremo in Val di Non, sopra Trento, ecc…).

Gli incontri quindi hanno cadenza mensile e iniziano ad ottobre per terminare ad agosto.

Normalmente ci si ritrova dal pranzo del sabato al pomeriggio della domenica, ma ci sono anche alcune tappe un po’ “speciali”.

Ecco un programma di massima
(ogni anno ci potranno
essere delle variazioni):

ottobre

Primo incontro al postulato di Brescia: si inizia a conoscersi fra noi e si dà avvio al cammino del gruppo.

novembre

A Brescia – pellegrinaggio a piedi: facciamo una bella esperienza di cammino sulle orme di un nostro santo frate, fra Giacomo Bulgaro.

dicembre

L’incontro coincide con il ponte dell’Immacolata: scendiamo tutti insieme ad Assisi per incontrare direttamente san Francesco e i luoghi dove il nostro carisma è nato, per stare insieme anche agli altri giovani in ricerca del centro e sud Italia, per conoscere da vicino l’esperienza dei nostri novizi ad Sacro Convento.

gennaio

A Brescia: si entra nel vivo della questione “scelta” (le paure, i desideri, il lasciare…).

febbraio

Viviamo un incontro un po’ speciale, di ritiro e preghiera in uno dei nostri eremi.

marzo

A Brescia: continuiamo a sondare i nostri cuori, riconciliandoci con la nostra storia personale.

grupposandamiano2015febbraioBsneve

aprile

L’incontro coincide con il weekend delle Palme: si tiene qui alla Basilica di sant’Antonio a Padova, per conoscere un po’ anche sant’Antonio, il nostro grande santo, e le realtà che i frati qui portano avanti nel suo nome.

maggio

L’incontro coincide con il ponte del Primo Maggio: a Brescia viviamo qualche giorno di servizio presso una struttura per disabili; è il momento in cui sperimentare di più il servizio ai deboli, ai poveri, come è stato per san Francesco con il lebbroso.

giugno

Per l’ultima volta a Brescia, salutiamo i postulanti (che partono per le loro attività estive).

luglio

Viviamo un incontro un po’ speciale, in stretta fraternità fra noi, normalmente in un luogo di montagna.

agosto

Settimana vocazionale ad Assisi: torniamo ancora ad Assisi per un’intera settimana (dal lunedì al sabato) per concludere il nostro percorso, restituire al Signore quanto ci ha donato e affidare a san Francesco i nostri passi futuri.

Cosa si fa durante gli incontri?

Ecco un programma di massima di un “weekend-tipo” del Gruppo San Damiano (ovviamente ogni incontro poi si adatterà all’esperienza specifica prevista):

sabato pomeriggio

Il pomeriggio del sabato poi è dedicato alla preghiera, in un clima meditativo e di quiete per poter rientrare in noi stessi lontano dai frastuoni quotidiani che ci impediscono di ascoltare in profondità i suggerimenti dello Spirito. Noi frati proponiamo una Lectio (una preghiera guidata su un brano della Parola di Dio), a cui segue un tempo di Adorazione Eucaristica.

sabato sera

La serata del sabato invece viviamo un tempo di fraternità assieme ai postulanti: vogliamo infatti che i giovani in discernimento sperimentino il nostro vivere insieme semplice, cordiale, “casalingo”.

arrivi, sistemazione e inizio

L’appuntamento è solitamente per il pranzo del sabato. Dopo il pranzo e la sistemazione nell’ospitalità del convento, viviamo un primo momento di condivisione di gruppo sul nostro vissuto.

domenica mattina

La domenica mattina poi in genere si approfondiscono tematiche inerenti la vocazione (desideri, paure, tappe… sogni…) alla luce della Parola del Signore e dell’esperienza di san Francesco. Resta un altro tempo di silenzio e meditazione personale, in cui noi frati restiamo a disposizione anche per eventuali confronti e colloqui. La mattinata si conclude con la celebrazione della Messa.

domenica pomeriggio

Dopo il pranzo, c’è un altro momento importante: la testimonianza di uno dei postulanti (oppure di un frate della comunità che ospita), in cui i giovani del Gruppo San Damiano hanno la possibilità di confrontarsi in maniera diretta e schietta con chi ha già detto il suo primo sì alla chiamata del Signore.

conclusione e partenze

L’incontro si conclude con un piccolo momento di condivisione e verifica, in cui i frati assegnano un compito per il cammino del mese successivo: il cammino del gruppo infatti continua anche “a distanza”, nelle settimane fra un incontro e l’altro (in cui raccomandiamo sempre di inserire anche il colloquio con la propria guida spirituale)!

Il Gruppo San Damiano rappresenta dunque una bellissima opportunità di discernimento per ogni giovane “in ricerca”, garantendo uno sguardo libero e aperto sulla nostra dimensione francescana e un’occasione di approfondimento dei valori e delle scelte ispirate da san Francesco.

Lodiamo il Signore!

Alcuni anni fa (era il 2009), con i giovani del Gruppo San Damiano andammo in visita dal Cardinal Martini, ormai gravemente malato (qui il post di allora che racconta dell’incontro). Egli ci accolse con tanta bontà e gentilezza e volle comporre per noi una preghiera che da allora ci accompagna ed è diventata la “Preghiera del Gruppo San Damiano“. Vi invitiamo a pregarla con fervore e fede!

cardinal Martini con giovani e frati
l'incontro del Gruppo San Damiano con il cardinal Martini nel 2009

Preghiera
del Gruppo San Damiano

Gesù nostra via,
fa’ che camminiamo
per i tuoi sentieri,
per quelli che tu hai previsto
per noi.

Gesù nostra verità,
fa’ che ti possiamo conoscere
e avere la certezza della strada
che tu ci proponi.

Gesù nostra vita,
fa’ che troviamo in te la pienezza
di ciò che tu ci prepari
in questa vita e per l’eternità.

(Carlo Maria Martini)

Contattaci

Per te, giovane in ricerca, che forse hai letto con curiosità questa pagina, se sei attratto dalla nostra vita francescana,
oppure hai interrogativi al riguardo: noi siamo qui, scrivici pure, ti risponderemo volentieri!
Il Signore ti dia pace.
i frati del blog

Post sul tema CORSO VOCAZIONALE

50
Lascia un commento

avatar
1 4 5 6

Scrivimi...

Non fermarti davanti ai tuoi dubbi, scrivimi e ti risponderò.

Autorizzo il trattamento dei dati personali in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 GDPR 679/16

Grazie!
Ho ricevuto il tuo messaggio.
Ti risponderò a breve.