martedì 1 febbraio 2011

Serve un DIPLOMA per diventare frate?



SERVE UN DIPLOMA PER DIVENTARE FRATE?
E CHE DIPLOMA??








Cari giovani,
ecco qui sopra una

fra le molte e ricorrenti DOMANDE,
che mi giungono quotidianamente!!

Di seguito la mia risposta volutamente essenziale:


Per diventare frate... serve un unico diploma speciale: la VOCAZIONE, vale a dire la chiamata del Signore alla vita francescana! Questa deve essere pertanto la prima preoccupazione di un giovane: se desidera ed è chiamato a dare la sua vita intera al Signore!!! Chiaro poi che possedere un titolo di studio non guasta, anzi!!! Se però manca il diploma ...si valuterà insieme cosa è meglio fare. Solitamente infatti, una volta operato un serio discernimento vocazionale e fatta la prima scelta (quella di entrare in postulato), più di qualche giovane, recupera in convento gli studi mancanti e arriva anche al fatidico diploma di scuola superiore. Altre volte invece il percorso è diverso; sempre infatti si considera con molta attenzione l'indole, la propensione, l'età..e cosa sia comunque più opportuno per ciascuno. Direi dunque che non si deve fare del diploma il primo pensiero , per quanto importante e utile, ma piuttosto chiedersi qual'è la VOLONTA' di Dio . Poi il Signore, solitamente, fa fare Lui cose mai immaginate o anche solo temute...e , chissà, magari anche prendere un diploma, scoprendo talenti e doni mai neppure immaginati!!!!!

Dunque coraggio cari giovani... diplomati o non diplomati... chiedetevi piuttosto come spendere la vostra vita per il Signore, e Lui vi mostrerà sentieri e strade inaspettate e belle.

frate Alberto 

=====================================================

Se qualcuno vuole contattarmi personalmente, mi scriva: fra.alberto@davide.it

12 commenti:

  1. Ma gli studi in convento si pagano? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pace a te.I giovani che giungono in convento, sono sostenuti dai frati anche per le spese negli studi (diploma e teologia..). L'idea che motiva tale scelta è che i frati, come in ogni buona famiglia, si occupano della formazione dei propri figli.
      frate Alberto da Padova

      Elimina
  2. se ho la terza media posso entrare a fare gli studi in convento
    Dio vi benedica grazie distinti saluti :)

    RispondiElimina
  3. Ma a 17 anni si possono interrompere gli studi e fare un Discernimento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il discernimento è sicuramente utile si può iniziare. E' bene in ogni caso terminare gli studi prima di avviarsi a scelte concrete come per s. entrare in Postulato. ciao. fra Alberto

      Elimina
  4. Ho 17 anni e da diversi anni desidero entrare in convento come francescano e vorrei sapere se è possibile che questo mio sogno si possa realizzare anche se non sono maggiorenne?
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pace a te . grazie per la fiducia. Prima di tutto e di qualsiasi scelta è bene che tu faccia un cammino di discernimento con una brava guida spirituale per capire davvero quale sia la tua strada e la tua vocazione. Inoltre, non so che scuola tu faccia, ma certamente sarà molto sensato che anche tu finisca questo ciclo di studi arrivando al diploma di maturità. Se a scuola conclusa avrai percorso un buon cammino di discernimento, in accordo con i tuoi formatori e accompagnatori, potrai certamente entrare in convento iniziando il Postulato.
      ti benedico e incoraggio. ciao. fra Alberto
      P.S.: se mi scrivi alla mia mail personale dove abiti, posso indirizzarti da qualche frate a te più vicino che ti possa guidare e accompagnare

      Elimina
  5. Padre ma per diventare frate ? Che percorso preciso bisogna fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pace a te. Il primo passo da fare è contattare il responsabile per le vocazioni della tua zona e con lui verificare i passi per un discernimento. Ecco il link con i contatti... http://giovaniversoassisi.blogspot.it/p/contatti.html
      ti benedico. fra Alberto

      Elimina
  6. salve frate, ho quasi 16 anni e mi chiamo francesco vorrei tanto diventare frate francescano non so cosa mi sta spingendo a farlo ma sento una grande forza che mi dice di andare... potrei mai diventarlo a 16 anni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pace a te caro Francesco, grazie per la fiducia e per quanto mi confidi di così personale riguardo al tuo desiderio di diventare francescano. Un desiderio che non mi stupisce affatto!! Sono davvero tanti i ragazzi della tua età (non ci crederai, ma è così! ) che mi scrivono dicendomi la stessa cosa! A tutti do queste indicazioni:
      1) di coltivare la vita spirituale (la preghiera, la messa, la confessione..la vita buona)
      2) di trovare un padre spirituale, un bravo sacerdote o frate con cui parlare e confrontarsi personalmente
      3) di vivere con passione e gioia e impegno tutto quanto la giovinezza ti offre: dallo sport, alle amicizie, allo studio, la musica... Non scappare mai dalla vita quotidiana!
      4) di custodire gelosamente e con pazienza nel tuo cuore questo desiderio perché possa maturare e crescere e consolidarsi. Davanti a te hai ancora qualche anno di discernimento e verifica. Prima infatti dei 18 anni,generalmente non proponiamo ai ragazzi dei percorsi vocazionali che sono possibili a partire dall'ultimo anno prima della maturità. Si tratta infatti di operare una scelta di vita, per tutta la vita: è dunque un qualche cosa di molto serio e bello e importante!!
      5) un'ultima indicazione è l'invito, se vuoi, a restare in contatto e a sentirci ogni tanto coltivando insieme una relazione, un'amicizia e una simpatia verso la nostra realtà francescana ( la mia mail personale la trovi dappertutto fra.alberto@davide.it)

      Ecco carissimo alcune indicazioni. spero ti siano state utili. Ti benedico e ricordo nella preghiera. ciao fra Alberto

      Elimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!