giovedì 24 ottobre 2019

VITA DA POSTULANTI - DAL FESTIVAL FRANCESCANO ALLA MISSIONE AL POPOLO


Bologna - Festival francescano: postulanti in Piazza Maggiore 
Cari amici,
condivido oggi alcuni sprazzi di vita del Gruppo dei Postulanti del nostro convento di Brescia; in particolare quanto hanno vissuto recentemente al FESTIVAL FRANCESCANO (Bologna) e alla MISSIONE POPOLARE in una parrocchia del veronese.

Ringrazio il giovane postulante libanese CEDRIC, per la bella testimonianza che mi ha inviato al riguardo e che di seguito riporto.  Chiedo a tutti voi una preghiera per lui e i suoi compagni di strada in Postulato. 

Al Signore Gesù sempre la nostra lode. 
Fra Alberto (fra.aberto@davide.it)

Postulanti di Brescia
TESTIMONIANZA DI CEDRIC
Giovane libanese del postulato di Brescia

FESTIVAL FRANCESCANO 2019

La famiglia francescana (tanti frati, suore, laici..)  alla fine del mese di settembre, dal 27 al 29, si è ripresentata a Bologna per il Festival Francescano che, come nelle precedenti edizioni,  si è svolto per gran parte nella centralissima  Piazza Maggiore. Un clima di festa e letizia e di grande partecipazione della città ha accompagnato da subito l'intero evento.

Il titolo del festival di quest'anno era “Attraverso parole - Prove di dialogo", nell'intento di far conoscere e trasmettere a tante persone "le parole" che caratterizzano il carisma francescano, la vita dei frati e la ricca e articolata realtà delle nostre comunità e opere francescane sparse in diverse nazioni del mondo.

Anche il nostro gruppo del Postulato di Brescia era presente e si è reso disponibile per vari servizi.  In particolare a noi postulati era affidata l'animazione dello "stand delle missioni" (Cile, Cina, Ghana, Indonesia, Libano.... ), insieme a  quello davvero simpatico del "caffè francescano" in cui, con la scusa di un caffè, è stato possibile dare testimonianza a molti giovani incuriositi dalla nostra scelta di vita.

Tanti e belli e profondi sono stati gli incontri e i dialoghi vissuti così che l'esperienza del Festival si è rivelata molto arricchente e stimolante, incoraggiandoci nell'annunciare a tutti, senza timore, la  gioia di seguire il Signore Gesù sulle orme di san Francesco. 


MISSIONE POPOLARE FRANCESCANA - STRA' di COLOGNOLA (Vr)

Dal 28 settembre al 13 ottobre, si è svolta la MISSIONE FRANCESCANA nella parrocchia “Maria Immacolata” di Stra’ di Colognola ai colli – Caldiero (Vr) . Un'iniziativa di annuncio e testimonianza che ha tentato di coinvolgere e toccare tutte le realtà parrocchiali, le famiglie, i gruppi, le persone di questo vasto quartiere alla periferia di Verona.  

L'evento, ha visto la presenza di una ventina di frati francescani minori conventuali del nord d’Italia, unitamente a tante religiose francescane e a noi postulati di Brescia. Alla guida, Padre Silvano Franzoni (del convento di Brescia) in stretta collaborazione con il parroco Don Gianni Pippa. 

Noi missionari siamo stati ospitati per tutto il tempo della missione nelle diverse famiglie della città mentre generosi volontari ci hanno sostenuto e accompagnato in tanti aspetti pratici (i pasti, gli spostamenti..ecc.). 

L'intento principale della Missione era trasmettere a tutti, in semplicità e gratuità,  il volto di Cristo che cerca e ama ogni uomo.
Per fare questo, noi missionari eravamo invitati a presentarci con gli stessi gesti suggeriti da Gesù ai suoi discepoli quando li invia alla missione.  
E così sull’esempio degli apostoli e dei discepoli di Cristo siamo stati mandati a due a due, a portare la pace e la benedizione di Dio a tutti: entrando nelle case, incontrando le famiglie e i malati, visitando gli anziani della locale casa di riposo, ma anche andando nei negozi, al mercato, nelle aziende, e nei  bar…là dove vive, lavora, ama, gioisce, soffre e spera e crede tanta umanità.

Ogni mattina, la giornata iniziava con l'appuntamento del "Buongiorno Gesù", un incontro festoso  con i bambini della parrocchia prima di andare a scuola. Anche gli adolescenti e i giovani sono stati coinvolti in momenti specifici di catechesi e formazione e fraternità.  

La condivisione della Parola di Dio, nei centri di ascolto, ospitati nelle diverse famiglie, chiudeva solitamente la giornata, rinnovando l'atmosfera di intimità e comunione dei discepoli raccolti nel Cenacolo.     

La missione è stata fortemente caratterizzata dalla preghiera, nelle diverse celebrazioni liturgiche, nella liturgia delle ore e nell' adorazione eucaristica quotidiana, nelle veglie per ragazzi e giovani, nell'affidamento conclusivo della Parrocchia al cuore immacolato di Maria.

Il ritorno a Brescia in Postulato, ci ha visti un pò nostalgici per la bella esperienza ormai terminata, ma gioiosi e contenti per le meraviglie che lo Spirito ha voluto mostrarci e operare in noi  e in tante persone. 

Missione popolare: foto di gruppo (frati, suore, postulanti) 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!