giovedì 12 settembre 2019

A LOURDES HO AMMESSO A ME STESSO DI POTER DIVENTARE FRATE

Frati alla grotta di Lourdes

Cari amici in ricerca, il Signore vi dia pace .
ormai ad estate finita, ecco che tutto riparte, tutto ricomincia (la scuola, il lavoro, corsi vari..). In questi giorni sto ricevendo varie mail di giovani che chiedono informazioni sul discernimento vocazionale del "Gruppo san Damiano" e altre nostre iniziative  che a breve prenderanno il via.

Oggi riporto la bella mail di Giancarlo, un ragazzo di Milano che mi racconta la sua storia e il desiderio di partecipare al cammino vocazionale per meglio chiarire tanti dubbi (divento frate?) e dare un orientamento preciso alla sua vita. Vedo in queste lettere  un segno del Signore che ancora chiama e invita e suscita nel cuore dei giovani il desiderio a seguirlo più da vicino. Un benevenuto allora a Giancarlo nel Gruppo San Damiano e a quanti ancora vorranno unirsi a noi in questo cammino così bello di verifica e illuminazione sulla strada della propria vita.

Al Signore Gesù sempre la nostra lode.
Fra Alberto (fra.alberto@davide.it)
==========///=====///=========
LETTERA DI GIANCARLO
Caro fra Alberto, sono Giancarlo, studente laureando in matematica a Milano e lettore affezionato del blog (complimenti! è bellissimo!). (...) A ottobre vorrei unirmi al Gruppo san Damiano. Le spiego cosa è succeso in questi ultimi mesi.

Fin dalle superiori faccio parte dell'UNITALSI e spesso accompagno a Lourdes i malati: un'esperienza che sempre mi tocca profondamente così come mi commuove e mi aiuta sostare alla grotta a pregare o anche semplicemente fermarmi lì in silenzio.  In luglio, sempre a Lourdes ho avuto modo di conoscere per la prima volta, alcuni vostri frati. Non sapevo ci fosse una comunità anche a Lourdes. Invitato al convento, mi ha tanto colpito lo spirito di semplicità,  gioia e comunione che li animava, così come l'accoglienza  molto aperta di questi frati provenienti da varie parti del mondo. In convento ho anche potuto conoscere meglio, attraverso una mostra molto bella la figura straordinaria di san Massimiliano Kolbe e il suo donarsi, il suo sacrificarsi per amore. L'incontro con i frati ha risvegliato in me un richiamo segreto e antico, per la verità,  sempre temuto e rifiutato, di consacrarmi al Signore e di entrare nella vita religiosa, di diventare frate . Un desiderio che credo sia nato gradualmente proprio per la mia vicinanza ai malati e ai più bisognosi e per il fascino per figura di san Francesco. Ho però sempre rimandato o evitato la questione anche prendendo a scusa l'università.

Quest'anno però, l'esperienza di Lourdes ha lasciato in me un segno più profondo: una notte, davanti alla grotta, anche fra qualche lacrima, sono giunto finalmente alla consapevolezza che nella vita avrei potuto davvero diventare frate (ho ammesso a me stesso proprio questo!! )  e  che era giunto il momento di iniziare un discernimento partecipando al gruppo san Damiano.

Devo dire di avere molto pregato la Madonna , trovando in lei grande conforto e incoraggiamento. Mi ha molto aiutato anche Adelina, una signora anziana e inferma che ho accompagnato e che bruscamente mi ha chiesto se non avessi mai pensato di diventare prete o frate!!  Da qualche tempo sto pregando anche p. Massimiliano Kolbe, anche per la speciale devozione a Maria Immacolata che mi accomuna a lui. (...)  Mi affido a loro e a tutti voi. Grazie fra Alberto. A presto. Giancarlo.

RISPOSTA DI FRA ALBERTO
Caro Giancarlo, davvero grazie per la fiducia e le parole che mi hai rivolto.
Grazie anche per gli apprezzamenti al blog, che mi aiutano a proseguire in questo servizio ai giovani in ricerca. Saremo ben lieti di accoglierti nel gruppo san Damiano che a breve ripartirà (19-20 ottobre). Un gruppetto di giovani già ha dato la sua adesione e ne attendiamo altri. Si tratta di un'esperienza che è sempre una benedizione per tutti, al di là delle scelte personali che alla fine emergeranno e il Signore vorrà suggerirti.

Mi fa piacere che tu abbia potuto incontrare i nostri frati a Lourdes; una presenza legata proprio alla devozione e all'amore all'Immacolata che noi frati minori conventuali coltiviamo da sempre.

E' sempre bello constatare come il Signore sappia attendere il momento giusto per rivolgere il suo dolce invito: come si possa servire di un blog come di un viaggio, di un servizio di volontariato, della parola di un'anziana signora come Adelina, della gioia e dell'accoglienza lieta dei frati di Lourdes, della testimonianza di P. Kolbe.

Carissimo, ci affidiamo all'Immacolata. Ti aspettiamo. Una preghiera reciproca. Fra Alberto

==========///=====///=====///===========

Sito dei frati a Lourdes: http://immaculee.org/

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!