martedì 27 agosto 2019

HA ANCORA SENSO PARLARE DI VOCAZIONE?


Cari amici , pace a voi. 

Come più volte ho scritto, la ricerca vocazionale e dunque l'individuazione della propria specifica strada, del proprio orizzonte di vita, della chiamata che il Signore ha seminato nel cuore di ciascuno è davvero questione cruciale e fondamentale per ognuno: ne va della vita e di quella pienezza e felicità di cui desideriamo tutti colorare e riempire la nostra esistenza!!

Oggi però, più che mai, la parola "vocazione" è snobbata e derisa, pare non avere più senso! Vige infatti il "fai da te", l'uomo si interpreta unica ragione e fine a se stesso! Non c'è spazio per Dio e ipotetici suoi progetti. 

Dimentichiamo però che gran parte di ciò che siamo e possediamo ci è stato regalato; che in realtà, tutto è DONO, tutto abbiamo ricevuto e continua ad esserci offerto. Dimentichiamo la parola GRAZIE!

Solo a partire da questa consapevolezza di DONO e dunque di GRATITUDINE e LODE, il cuore e la volontà e l'anima e l'intelligenza possono rendersi disponibili e così  aprirsi ad una nuova possibilità, ad un dialogo fecondo e fiducioso con Dio, alla scoperta di quel tesoro interiore che Lui da sempre ha seminato in noi e che attende di essere portato alla luce.

Nel trattato "Selva", Parte I, c. 10, nn. 13-14, Sant'Alfonso Maria de Liguori, parlando della vocazione presenta queste considerazioni: 

"Dio... secondo l'ordine della sua provvidenza, destina a ciascuno lo stato di vita, e, secondo lo stato a cui lo chiama, prepara poi le grazie e gli aiuti convenienti... Se uno erra la vocazione, andrà errata tutta la sua vita; perché in quello stato, a cui non l'ha chiamato Dio, rimarrà egli privo degli aiuti opportuni per ben vivere... Ciascuno... sarà ben atto per adempire quell'officio a cui l'elegge Dio, così al contrario sarà inetto per quell'officio a cui Dio non l'elegge".

Confidiamo dunque nel Signore, cari fratelli, che solo vuole il nostro bene e come San Francesco, non stanchiamoci mai di chiedergli : 
"SIGNORE COSA VUOI CHE IO FACCIA"

A Lui sempre la nostra lode
fra Alberto (fra.alberto@davide.it

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!