domenica 31 marzo 2019

LE QUARESIME DI SAN FRANCESCO


Cari amici "sempre curiosi" della nostra vita francescana,
il Signore vi dia pace. 

Siamo ormai a metà del cammino quaresimale, la così detta "Quaresima Maggiore", iniziata il Mercoledì delle Ceneri fino alla Pasqua. 


Al riguardo mi piace soffermarmi su come San Francesco vivesse con grande fervore questo tempo di penitenza, ma anche come, in diverse altre circostanze dell’anno egli amasse ritirarsi in luoghi appartati per ulteriori tempi di preghiera e digiuno. 


Le occasioni di queste altre quaresime erano sempre legate ad alcune festività o memorie liturgiche a cui il Poverello era particolarmente devoto: quella dell'Avvento iniziava per la festa di Tutti i santi e terminava a Natale; un’altra partiva dal lunedì dopo l’Epifania per 40 giorni (FF 1163). Ma Francesco dedicava un tempo di quaresima anche ai santi Pietro e Paolo (29 giugno): dalla loro festa iniziava una tempo di eremo fino all’Assunzione (FF 1167), altro fulcro della sua devozione.


Infine, viveva la quaresima di San Michele Arcangelo (29 settembre), che iniziava dal 15 agosto, festa dell’Assunta (FF 785). Proprio durante una di queste quaresime, Francesco riceverà le stimmate sul monte della Verna (1224).


Le 5 Quaresime di san Francesco

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!