sabato 2 marzo 2019

FIDANZATA O VOCAZIONE?


Pace a voi, cari amici in ricerca in e in ascolto dei desideri del Signore. 
In questi giorni ho avuto occasione di ascoltare Giacomo, un giovane della diocesi di Ferrara, che, pur essendo felicemente fidanzato, sente crescere dentro di sé un interrogativo vocazionale.
Altre volte ho incontrato situazioni come questa, perciò vi ripropongo quanto scrivevo qualche anno fa a proposito di questo stesso argomento...


Prima di tutto vorrei dirti di avere tanto a cuore la relazione con la tua ragazza e di viverla con estrema limpidezza e serietà, dando il massimo di te. Insieme ti sarà anche molto utile intraprendere un cammino di discernimento vocazionale (il Gruppo San Damiano, per esempio) per darti del tempo e del silenzio nella preghiera  e avere la possibilità di un confronto con la Parola di Dio e il dialogo con una guida spirituale.

Solo così potrai capire se la relazione con la tua ragazza "ti basta", "ti è sufficiente" oppure se nel tuo cuore vi è (nonostante tutto) un desiderio che va oltre, una incompletezza che chiede altro.., se in te vi è un'altra via, la necessità di un incontro "più grande". 

La vita coniugale infatti come la vita consacrata.. chiamano in causa l'amore e la misura del nostro voler bene... : quindi devi ascoltarti e vagliare il tuo cuore in tal senso! 
E se intuirai che la "tua pienezza" è nel matrimonio e nella famiglia, loda il Signore e non temere, perché è "cosa santa"!

E se sentissi invece che il tuo cuore "anela ad un di più" ed è attratto dal Signore e dal suo progetto su di te, pure Lodalo e ringrazialo e non temere. Il bisogno di famiglia e paternità (molto naturale) anche in questo caso troverà piena conferma e sarai lo stesso "padre" e " madre" e famigliare per tante persone che a te ricorreranno. 

E anche la simpatia e il legame che hai provato per questa brava ragazza significherà che la tua chiamata alla consacrazione non è stata una fuga o un ripiego o dettata da un'incapacità, ma una scelta impegnativa, un lasciare per andare dietro al Signore.

Resto a disposizione per ogni ulteriore chiarimento o approfondimento. Vi benedico. 
Al Signore Gesù sempre la nostra lode.
fra Alberto (fra.alberto@davide.it)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!