sabato 8 dicembre 2018

SAN MASSIMILIANO KOLBE, FRANCESCANO CONVENTUALE, E LA CONSACRAZIONE ALL'IMMACOLATA


Cari amici in ricerca,  
si clebra oggi la solennità dell'Immacolata Concezione, tanto cara a noi frati francescani conventuali. 

San Massimiliano Kolbe, nostro confratello e martire di Auschwitz, è anche il più grande cantore della Vergine Immacolata, patrona e regina dell'Ordine Francescano. Per lei ha lavorato, in suo onore si è speso non solo nell'ultimo momento della vita, ma lungo tutta la sua esistenza. 
Si definiva un "cavaliere dell'Immacolata" e per lei aveva fondato l'associazione mariana della Milizia di Maria Immacolata, un'attiva organizzazione di laici e religiosi dedita alla diffusione del Vangelo con ogni mezzo, all'interno della cultura e della società di oggi, sotto la guida e lo sguardo dell'Immacolata, colei che rimanda a Gesù e dice: "fate quello che vi dirà".
Nei confronti della Vergine Immacolata p. Kolbe propugna la consacrazione: un atto di totale affidamento alle sue mani, per essere come lei e per lei strumento nelle mani di Dio. Oggi è davvero un giorno propizio per seguire l'esempio di San Massimiliano, "santo per il nostro difficile tempo" come lo definì Giovanni Paolo II, nell'amore e nel consacrarsi alla Vergine Immacolata:

SOLENNE CONSACRAZIONE ALL'IMMACOLATA (composta da san Massimiliano)

O Immacolata,
Regina del cielo e della terra,
Rifugio dei peccatori
e Madre nostra amorosissima,
Cui Dio volle affidare
l'intera economia della misericordia,
io, indegno peccatore, mi prostro ai tuoi piedi,
supplicandoTi umilmente
di volermi accettare tutto e completamente
come cosa e proprietà Tua,
e di fare ciò che Ti piace di me
e di tutte le facoltà della mia anima
e del mio corpo,
di tutta la mia vita, morte ed eternità.
Disponi pure, se vuoi, di tutto me stesso,
senza alcuna riserva, per compiere
ciò che è stato detto di Te:
"Ella ti schiaccerà il capo" (Gn 3,15),
come pure: "Tu sola hai distrutto
tutte le eresie sul mondo intero" (Lit.),
affinché nelle Tue mani immacolate
e misericordiosissime
io divenga uno strumento utile
per innestare e incrementare
il più fortemente possibile la Tua gloria
in tante anime smarrite e indifferenti
e per estendere in tal modo,
quanto più è possibile,
il benedetto regno del SS. Cuore di Gesù.
Dove Tu entri, infatti, ottieni la grazia
della conversione e santificazione,
poichè ogni grazia scorre, attraverso le Tue mani,
dal Cuore dolcissimo di Gesù fino a noi.

V. Concedimi di lodarTi , o Vergine santissima.
R. Dammi forza contro i Tuoi nemici.


ATTO DI CONSACRAZIONE (quotidiano)

Vergine Immacolata, Madre mia, Maria,
io rinnovo a Te oggi e per sempre,
la consacrazione di tutto me stesso
perché tu disponga di me
per il bene delle anime.
Solo Ti chiedo,
o mia Regina e Madre della Chiesa,
di cooperare fedelmente alla Tua missione
per l'avvento del Regno di Gesù nel mondo.
Ti offro, pertanto,
o Cuore Immacolato di Maria, le preghiere,
le azioni e i sacrifici di questo giorno.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!