venerdì 9 febbraio 2018

IO... PER CHI SONO?

Frate Francesco, giovane studente in teologia a Padova
Una delle cose più inutili - in un cammino vocazionale -  è fare discernimento per arrivare a capire "CHI SONO" , ma la vera domanda è: "IO... PER CHI SONO?" 

Essere contento di me stesso – per me stesso e basta – sarà il mio orrore. Se alla fine non mi apro a nessuno, neanche io sono nessuno.

Ecco l’esercizio per arrivare al bersaglio:
farsi inchiodare dalla domanda "IO... PER CHI SONO?" 

Guardarsi intorno, e iniziare a rispondere.
(Don Fabio Rosini)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!