mercoledì 16 agosto 2017

ASSISI: PROFESSIONE DEI NOVIZI

Cari amici in cammino e in ricerca vocazionale, il Signore vi dia pace. 
Ecco una bellissima notizia! 

Sabato 26 Agosto, alle ore 11.00 presso la Basilica Papale di S.Francesco in Assisi, 12 giovani religiosi Novizi, al termine dell'anno "della prova", emetterano la loro Professione temporanea nell'Ordine dei Frati Minori Conventuali


Con i voti di castità, povertà e obbedienza che pronunceranno e il saio ( l'abito dei frati costituito da una tonaca col cappuccio e il cingolo con tre nodi) di cui saranno d'ora innanzi rivestiti, entreranno così a far parte a pieno titolo della famiglia francescana, veri figli di san Francesco.


La fotografia sottostante li ritrae orientati alla croce: questa sarà infatti la via e la direzione e il riferimento che dovrà connotarne l'intera esistenza come Gesù ha chiesto e mostrato ai suoi discepoli: «Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua» (Lc 9, 23).


A Lui il nostro grazie e la nostra lode, insieme alla nostra preghiera per questi giovani frati.

Fra Alberto (fra.alberto@davide.it)


 Ecco i nomi dei giovani Novizi che emetterrano la Professione 
  • fra Francesco Antonio Cosma, fra Luca Maria Ranocchini, fra Emanuele Zulian. Della Provincia di S.Antonio dell'Italia Settentrionale (anch'io appartengo a questa circoscrizione)
Insieme i loro compagni di cammino in noviziato, provenienti da altre provincie dell'Ordine: 
  • fra Alejandro María Aldavero Romero, Provincia spagnola di Nostra Signora di Montserrat;
  • fra Andraž Čebular, Provincia slovena di San Giuseppe;
  • fra Roberto Maria Di GennaroProvincia napoletana del Serafico Padre Nostro San Francesco;
  • fra Robert Calleja, fra Michael Grech, Provincia maltese di San Paolo Apostolo;
  • fra Flavio César Laura Charca, fra Bernardo Maria Vannini, Provincia italiana di San Francesco d’Assisi;
  • fra Paride Ammirati, fra Giovanni Maria GiustinianiProvincia abruzzese dei Santi Bernardino e Angelo.
L'invito a partecipare a questo gioioso evento della crescita della nostra famiglia francescana è caldamente esteso a tutti i frati e amici e simpatizzanti che ne hanno la possibilità.



3 commenti:

  1. bello, che ci siano ancora giovani alla sequela del poverello.

    RispondiElimina
  2. Un informazione... Come si fa ad iscriversi al corso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al corso san Damiano? scrivimi e ti so dire
      (fra.alberto@davide.it)

      Elimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!