sabato 20 maggio 2017

HO SOLO 16 ANNI.. MA SOGNO DI ANDARE IN MISSIONE COME FRATE

frate Angelo missionario in Africa
Cari amici, pace e bene.
Mi ha colpito molto la mail di Gianpaolo, un ragazzo trentino di 16 anni. Guardando le fotografie di un prozio frate francescano, (scomparso da poco, ormai molto anziano e dopo avere dedicato tutta la sua vita alla missione in Africa), mi scrive di avere sentito "come un fuoco nel cuore".

Ecco qualche stralcio della sua mail :"Vivo in un paesino, molto bello fra i monti (...) In famiglia le storie e i racconti fantastici dello zio missionario (fratello di mia nonna) mi hanno accompagnato fin da bambino.., ma riguardare l'altra sera le immagini di zio fra Antonio, tra la sua gente, è stato per me come un fuoco nel cuore, come scoprire un qualche cosa che da sempre voglio fare. Voglio partire, andare là dove c'è più bisogno di me, vorrei anche io diventare frate missionario! Non so però cosa devo fare. Ho bisogno del suo consiglio. Mi aiuti!".

A  Gianpaolo ho risposto dicendo che certamente il sogno di seguire le orme dello zio (e di tanti altri frati missionari) è bello e merita di essere preso più seriamente in considerazione per il futuro.., ma già da ora non è da trascurare. Che fare concretamente?

Ecco alcune indicazioni che gli ho dato: " Dare da subito concretezza a questo sogno significa vivere a pieno la tua vita, vivere bene la tua giovinezza, impegnandoti al massimo in tutto quello che fai, come giovane cristiano gioioso e contento: in famiglia, con gli amici e negli affetti, a scuola, nello sport, nella fede e nell'incontro con il Signore.. ovunque e sempre. Solo se sarai già da ora un giovane vero e autentico e appassionato potrai anche pensare diventare missionario, uno che dà la sua vita a Dio e al prossimo!! Si tratta dunque di crescere e maturare umanamente e spiritualmente  e prenderti le tue responsabilità senza scappare, senza medicorità...  Del resto non potrai fare alcun passo concreto (come per es. entrare in postulato) prima di avere almeno concluso le scuole superiori o avere anche frequentato l'università. Questo ti darà anche il tempo con pazienza di approfondire questo desiderio e sogno che hai e così verificare se si tratta di una chiamata autentica o solo di una infatuzione, di un facile entusiasmo. Al riguardo sarà anche molto utile per te, in questi anni,  una guida spirituale, un frate a cui fare riferimento e con cui parlare liberamente  e poi, piano piano, avvicinarti e conoscere più da vicino la nostra realtà francescana e missionaria che opera in tante parti del mondo in favore di più poveri . Sarà bello poter vivere insieme anche qualche piccola esperienza di missione e volontariato in Italia e all'estero... e   frequentare a suo tempo il Gruppo san Damiano e insieme camminare alla scoperta della volontà del Signore per la tua vita. In questa scoperta infatti sta il segreto della gioia e il senso della nostra esistenza così come , il tuo caro zio fra Antonio ti ha insegnato e testimoniato"

Cari amici, come potete vedere il Signore rivolge la sua chiamata come vuole e a chi vuole, a noi non trascurarla, ma accoglierne i segni attraverso cui Egli sempre si manifesta e ci indica la via!

Al Signore Gesù sempre la nostra lode. fra Alberto (fra.alberto@davide.it)

frate missionario in Ghana

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!