domenica 24 gennaio 2016

Vita da frati - fra droga, alcol e gioco d'azzardo !!!

Tutti i frati si impegnino a seguire l’umiltà e la povertà del Signore nostro Gesù Cristo (...)
E devono essere lieti quando vivono tra persone di poco conto e disprezzate, tra poveri e deboli, 
 tra infermi e lebbrosi e tra i mendicanti lungo la strada.
San Francesco
Pace a voi cari amici in camino e in ricerca.
Sono tanti coloro che desiderano conoscere meglio la nostra vita,  della serie: cosa fa un frate? di che cosa si occupano i frati? Al riguardo ho già scritto varie volte e vari post.

Vi segnalo oggi un'attività molto bella e impegnativa che noi francescani portiamo avanti a Monselice (vicino a Padova) presso la Comunità san Francesco. Qui, i frati (quattro religiosi), seguono da vicino con vari operatori tanti giovani con problemi di dipendenze (da droghe, alcool, gioco. .ecc.) costituendo per loro un autentica famiglia, un nucleo di riferimento stabile e sempre presente (non legato agli orari di lavoro e al cartellino da timbrare o alla sola professionalità). Un'esperienza davvero originale e unica (rispetto anche ad altre comunità analoghe)  da un punto di vista umano, relazionale ed educativo. Anche la Tv Svizzera ne ha parlato qualche mese fa.

Lo stare insieme a persone disagiate e povere e bisognose è per noi frati occasione per esprimere al meglio la nostra vocazione originaria. San Francesco, infatti, fra i poveri e i lebbrosi matura e vive la sua chiamata e chiede ai suoi seguaci di fare altrettanto, di essere per questo sempre "frati minori".

Ma la Comunità san Francesco è solo una dei tanti ambiti di servizio in cui noi francescani siamo impegnati. Questi spaziano dalle parrocchie, ai santuari, all'editoria, alle missioni, all'area educativa e caritatevole. C'è dunque posto per tutti e per ogni sensibilità! Cari giovani che cercate...venite e vedete!

Al Signore Gesù sempre la nostra lode. fra Alberto (fra.alberto@davide.it)


1 commento:

  1. Che bello, che vita meravigliosa e ricca di significato che fate. Riuscire a vedere nel volto dei bisognosi quello di Gesù è semplicemente stupendo. Luca

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!