giovedì 31 dicembre 2015

Pillole vocazionali (4) - Padre di famiglia o frate?

Pace a voi,
cari amici in ricerca in e in ascolto dei desideri del Signore. 
Ecco un quarto post (vedi precedenti) con alcune indicazioni vocazionali "in pillole". Resto a disposizione per ogni ulteriore chiarimento o approfondimento. Vi benedico. 
Al Signore Gesù sempre la nostra lode.
fra Alberto (fra.alberto@davide.it)


Come agire circa il mio legame con la mia ragazza e il desiderio di famiglia e contemporaneamente, con l'interrogativo su una vita di consacrazione?

Prima di tutto vorrei dirti di avere tanto a cuore la relazione con la tua ragazza e di viverla con estrema limpidezza e serietà, dando il massimo di te. Insieme ti sarà anche molto utile intraprendere un cammino di discernimento vocazionale (il Gruppo San Damiano, per esempio) per darti del tempo e del silenzio nella preghiera  e avere la possibilità di un confronto con la Parola di Dio e il dialogo con una guida spirituale.

Solo così potrai capire se la relazione con la tua ragazza "ti basta", "ti è sufficiente" oppure se nel tuo cuore vi è (nonostante tutto) un desiderio che va oltre, una incompletezza che chiede altro.., se in te vi è un'altra via, la necessità di un incontro "più grande". 

La vita coniugale infatti come la vita consacrata.. chiamano in causa l'amore e la misura del nostro voler bene... : quindi devi ascoltarti e vagliare il tuo cuore in tal senso! 
E se intuirai che la "tua pienezza" è nel matrimonio e nella famiglia, loda il Signore e non temere, perchè è "cosa santa"!

E se sentissi invece che il tuo cuore "anela ad un di più" ed è attratto dal Signore e dal suo progetto su di te, pure Lodalo e ringrazialo e non temere. Il bisogno di famiglia e paternità (molto naturale) anche in questo caso troverà piena conferma e sarai lo stesso "padre" e " madre" e famigliare per tante persone che a te ricorreranno. 

E anche la simpatia e il legame che hai provato per questa brava ragazza significherà che la tua chiamata alla consacrazione non è stata una fuga o un ripiego o dettata da un'incapacità, ma una scelta impegnativa, un lasciare per andare dietro al Signore.


Pillole Vocazionali :
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | | 9 I 10 I 11 I 12 I 13 14 15 I16 I17 I 18 19 20 I21 22 I 2324 I 2526 I 27 I28 29 I30 I 31 I




1 commento:

  1. Il Vangelo di oggi dice....di chiedere al Signore dove abiti ???.....domanda necessaria per comprendere qual'è la Sua volontà...nelle scelte della nostra vita......tardi forze ,ho compreso.....e ringrazio il Signore per ogni dono, ricevuti , e non ricevuti....il Mistero d'Amore per l'uomo, dato da Cristo Gesù, è imperscrutabile alla mente umana ........

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!