mercoledì 23 settembre 2015

Fra Rocco ha detto: io ci sono, Eccomi !

Fra Rocco, neo diacono, all'ambone
Pace e bene,
cari amici in cammino e in ascolto della vocazione divina per la vostra vita. Come ho già scritto, il mese di settembre per le nostre comunità è sempre ricco di eventi gioiosi e carichi di speranza: la professione semplice dei Novizi che hanno così concluso "l'anno della prova" insieme all'ingresso in Noviziato di un nuovo gruppo di giovani per vivere la medesima esperienza; e poi le molte Professioni Solenni, l'avvio dei vari Postulati (Brescia, Osimo, Benevento) e del Gruppo san Damiano per i ragazzi desiderosi di conoscere più da vicino la nostra vita francescana e verificare una chiamata intuita nel cuore. Lodiamo e ringraziamo il Signore! 
Nei giorni scorsi, i frati di Calabria hanno avuto la gioia dell'Ordinazione Diaconale di fra Rocco Predoti, giovane confratello che da poco ha concluso gli studi di teologia ad Assisi e ora è tornato nella sua regione per seguire in modo particolare i giovani. Di seguito ne riporto la testimonianza vocazionale e il senso della risposta da lui data alla chiamata del Signore riassumibile in una semplice espressione : io ci sono, eccomi!
Al Signore Gesù sempre i nostri sguardi e la nostra Lode!
fra Alberto (fra.alberto@davide.it)

fra Rocco disteso a terra durante l'Ordinazione Diaconale
Testimonianza vocazionale di fra Rocco
Eccomi!!!
Rispondere ad una proposta che giunge dall'interno del cuore di Cristo: "Seguimi".
Eccomi è sinonimo di esserci, non un "si" con tanti giri di parole ma un dire: ci sono qui per ciò che mi chiedi, qualunque cosa tu mi chieda, o Signore, io ci sono, eccomi!
Una risposta d'Amore ad una proposta d'amore. Questa è la risposta ad una vocazione. Camminare giorno dopo giorno ripetendosi: Eccomi!
Domenica 20 ho avuto la gioia immensa di essere ordinato diacono ad Amantea. Bello sentirsi chiamati innanzi al popolo dal Vescovo che dice: "scegliamo questo nostro fratello per l'ordine del diaconato" ed io che rispondo "Eccomi!".
Un eccomi ed un esserci giorno dopo giorno, come la goccia lenta che scende dal torchio e riempie di buon mosto la botte.
Non risposte avventate ed affrettate ma piccole decisioni giorno dopo giorno, pezzi di un cammino, pietre di una strada in salita, con diffcoltà e tornanti che sembra si torni indietro.
La vocazione è questa, piccole risposte giorno dopo giorno, come insegna San Francesco d'Assisi che ha fatto del suo essere misero e piccolo la risposta più grande che potesse dare: Io sono piccolo e misero ma...eccomi!
Caro Giovane, non lasciarti impaurire dal tuo essere "piccolo et misero", se Gesù chiama, basta che tu dica: ci sono, eccomi.
Noi frati francescani ti possiamo dare una mano per ascoltare meglio la chiamata del Signore sulla scia di San Francesco d'Assisi.
Puoi chiamarmi al 0982/424379 - Convento S. Bernardino, Amantea (CS)
oppure scrivermi a a: francescanicalabria@gmail.com.

fr. Rocco Predoti

Alcune belle immagini di fra Rocco



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!