mercoledì 31 dicembre 2014

Andarono... e trovarono


Giovedì 1 gennaio 2015
Solennità di Maria Ss.ma, Madre di Dio

I pastori andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia” (Lc 2,16)

L’anno novello parte con Maria, Madre di Dio: è sotto la sua protezione, accanto a quella discreta e forte del suo sposo, Giuseppe. Sono loro, Maria e Giuseppe, che i pastori trovano assieme al bambino Gesù  adagiato nella mangiatoia. In tutto questo andirivieni, Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore, annota l’evangelista Luca. Quest’atteggiamento (“contempl-attivo” direbbe qualcuno) di Maria, accompagnato e sostenuto da silenzio-memoria-attenzione, ci aiuterà ad affrontare i nuovi mesi, i nuovi giorni, con tutto quel che ci sarà dato da vivere cammin facendo. Con il suo stupore, con quello dei pastori perché a Natale il Verbo di Dio è un bambino piccolo che non sa ancora parlare, l’Onnipotente è una piccola creatura che ha bisogno di tutto. Dio ricomincia sempre così, in semplicità ed umiltà. Inizi così, con uno stupore reso nuovo,  il nuovo anno che il Signore ci dona: in piccolezza ed umiltà per sbocciare in carità e pace. Maria, Madre di Dio e Madre nostra, custodisca i nostri passi!

Buon nuovo anno!
Fra Alberto e Fra Francesco


[photo by fr. Giovanni Voltan]

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!