giovedì 26 giugno 2014

Si parte... con l'estate

Cari amici lettori e in ricerca,
il Signore vi doni pace!!

Noi frati del blog stiamo per partire per i vari campi, corsi e pellegrinaggi che ci vedranno impegnati con giovani e adolescenti quest'estate. Ne approfittiamo anche per dirvi che questo ci renderà un po' più difficile rispondere prontamente alle e-mail e a pubblicare nuovi post: cosa in realtà non facile anche negli altri momenti dell'anno, visto che non è poca la corrispondenza elettronica che ci inviate...

Ecco qui sotto un prospetto riassuntivo della maggior parte delle iniziative estive. Che potete trovare anche qui su www.riparalamiacasa.it & www.giovaniversoassisi.it. Per i giovani sottolineiamo soprattutto alcune belle possibilità.

Ad Assisi i frati e le suore francescani propongono al Sacro Convento, sulla tomba di San Francesco:
- Corso "Credo?!?", per riscoprire la forza della fede nella vita di tutti i giorni;
- Campo maturandi, per ragazzi/e che hanno voglia di crescere... e crescere nella fede;
- Esercizi spirituali vocazionali, per orientarsi nelle scelte di vita verso il Vangelo.

Poi non manca la possibilità di offrire un po' del proprio tempo e delle proprie energie nel volontariato:
- ad Assisi, a servizio delle attività per giovani e adolescenti (contattare fr. Simone);
- al Villaggio San Francesco, nell'Appennino tosco-romagnolo condividendo fraternità, preghiera e lavoro con frati, suore e laici (contattare i responsabili).

L'estate "astronomica" è appena cominciata... il caldo va e viene con le piogge e il sole; gli esami per qualcuno e il lavoro per qualcun altro daranno da fare per un bel po' ancora.
Per tutti la nostra preghiera non mancherà, specialmente nei luoghi particolarmente benedetti come Assisi.

Il Signore vi benedica tutti!! A Lui sempre la nostra lode!

fra' Alberto e frate Francesco


2 commenti:

  1. Sono Giuse volevo chiederle perchè avete messo il limite d'età negli esercizi spirituali quelli nati dal 96 all'85 e che siamo alla vita militare? :D

    RispondiElimina
  2. caro Giuseppe, un confine, un limite di età si impone da sè. La proposta è per "giovani" e la giovinezza non è uno spazio illimitato come un poco vorrebbe farci credere questa nostra società. Dopo i trenta anni si presume ormai un'adultità che chiede pertanto approcci e formule educative e di accompagnamento diverse dalle età precedenti.
    fra Alberto

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!