giovedì 15 maggio 2014

Non dire "sono giovane", ma ...

Vieni e seguimi!

Signore Gesù,
sono un giovane d'oggi.
Mi piacciono le comodità,
mi attraggono le scelte facili.
Sono un figlio del mio tempo.  
Oggi però, tra mille voci
sento anche la tua, inconfondibile:
"VIENI E SEGUIMI".
In un attimo sconvolgi i miei sogni
rovesci i miei progetti.  
Hai bisogno di me,
del mio entusiasmo,
della mia generosità,
delle mie energie di giovane.
Cosa vuoi da me,
dove mi porti, Signore?  
Donami il coraggio di partire,
di lasciare le mie cose,
la mia casa, la mia terra, la mia gente.
Sono così incerto e giovane, Signore!


Non temere, non dire "sono giovane", ma và...
Io sarò sempre con te!

...e se nel tuo cuore sta parlando questa voce, 
non temere di farle spazio... 
Mettiti in ascolto della Sua Parola, prega intensamente, 
lasciati accompagnare da qualche guida esperta.
Noi frati ti siamo accanto in questo cammino 
e se vuoi potrai contattarci!

fra Alberto e fra Francesco



Post tratto dal Blog dei nostri frati di Treviso 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!