lunedì 14 aprile 2014

Chi sono io...?


Cari amici,
pace e bene!

Ieri, Domenica delle Palme e di Passione nonché XXIX Giornata Mondiale della Gioventù, Papa Francesco ha tenuto una brevissima omelia dopo il lungo racconto della Passione del Signore secondo Matteo. La sviluppa a partire da un domanda molto semplice:
Abbiamo ascoltato la Passione del Signore. Ci farà bene farci soltanto una domanda: chi sono io? Chi sono io, davanti al mio Signore? Chi sono io, davanti a Gesù che entra in festa in Gerusalemme? Sono capace di esprimere la mia gioia, di lodarlo? O prendo distanza? Chi sono io, davanti a Gesù che soffre?
L'omelia si conclude così:
Dov’è il mio cuore? A quale di queste persone io assomiglio? Che questa domanda ci accompagni durante tutta la settimana.
Leggetela tutta questa breve riflessione omiletica!
E accogliamo l'invito del Papa!! Lasciamo risuonare questa domanda nel corso della Settimana Santa! Come san Francesco a La Verna, anche tu, anche io, anche noi – soprattutto chi sta affrontando il proprio discernimento vocazionale – chiediamoci davanti al Signore Gesù crocifisso:
Frate Leone «udì la voce di Santo Francesco, e appressandosi, il vide stare ginocchioni in orazione colla faccia e colle mani levate al Cielo; ed in fervore di Spirito sì dicea: Chi se’ tu, dolcissimo Iddio mio? Che sono io, vilissimo vermine e disutile servo tuo? E queste parole medesime pure ripetea, e non dicea nessuna altra cosa » (Fioretti: FF 1915).
Il Signore risponde!! ... come ha risposto a san Francesco... così parlerà a chi vorrà stare con Lui nella Settimana più santa dell'anno.

Buon cammino verso la Pasqua!
Fraternamente...

frate Francesco con fra Alberto


4 commenti:

  1. un pavido sono....non posso che sperare nella sua finale misericordia.

    RispondiElimina
  2. pace a te Alberto..non temere! Il Signore Gesù in ogni caso , non ci molla mai, nonostante noi! Buona Pasqua!
    f. Alberto

    RispondiElimina
  3. buona santa pasqua fratello
    sono un uomo di 44 anni con tanti pregi e difetti ovviamente pero amo fortemente il Signore non sono sposato
    a volte mi chiedo cosa vuole da me ma ho bisogno di capire forse dovrei rivolgermi ad un sacerdote spirituale non saprei
    scusate il disturbo mi chiamo mirko auguri
    buona santa pasqua

    RispondiElimina
  4. pace a te. credo che rivolgerti al tuo parroco o a un sacerdote di tua fiducia sia il primo passo che tu possa fare per provare a capirci qualche cosa. Santa Pasqua. fra Alberto

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!