giovedì 14 novembre 2013

Una preghiera per genitori


Cari amici,
il Signore vi doni pace!

Quest'oggi rivolgiamo un pensiero e una parola ai genitori, piuttosto che ai ragazzi in ricerca vocazionale. Sì... ci è capitato che qualche papà ci abbia inviato mail, per trovare un parola e un confronto, per capire come affrontare le decisioni o le domande vocazionali... che i figli avevano tirato fuori a sorpresa, magari dopo lunghi silenzi. Con più di qualche genitore siamo in contatto, specie in seguito alla decisione del figlio di partecipare al Gruppo San Damiano. Una volta la mamma di un ragazzo molto giovane mi ha detto:
Forse dovreste fare una specie di Gruppo... San Damiano anche per genitori... perché non sappiamo bene cosa fare. Ho piacere che mio figlio faccia ciò che davvero desidera, anche se non avrei mai immaginato una strada simile: non so come aiutarlo e sono preoccupata. Spero che voi lo possiate aiutare davvero...
Anche noi speriamo di poterlo aiutare davvero: per il suo bene e per accompagnarlo verso la sua strada... Un percorso vocazionale come il Gruppo San Damiano serve proprio a questo: verificare con attenzione se la sua vita può essere davvero quella di frate francescano; aiutarlo a conoscere un po' più da vicino la vita francescana perché non segua solo la propria immaginazione... E poi serve a "rallentare" gli iper-entusiasti che entrerebbero in convento... adesso: chiedendo loro di camminare con gradualità e fedeltà per circa un anno. Ma può anche aiutare gli indecisi a decidere qualcosa: far sì emergere le paure e gli ostacoli, ma perché non siano un "freno a mano" quanto una occasione di maturazione.


Va bene... prima di buttarci nell'impresa di "incontri per genitori", accogliamo l'appello almeno consegnando loro una preghiera che i genitori  possono elevare al Signore per i propri figli. Ce ne ha offerto l'occasione un nostro caro confratello che, reduce da una vivace e impegnativa missione con le reliquie di sant'Antonio in Irlanda e Regno Unito, ci ha portato una immaginetta francescana. Sotto i titoli Franciscan Vocations e A Parent's Prayer, riporta questa preghiera che traduciamo:

Mio Signore,
ti ringrazio per il dono dei miei figli.
Ti ringrazio per il dono della fede che mi hai dato.
Ti chiedo di custodire la mia fede
e di darmi la grazia di trasmetterla loro,
così che possano crescere amandoti
e sapendo di essere amati da te.

Custodiscili sani e salvi.
Talvolta mi preoccupo così tanto per loro,
perché il mondo in cui viviamo oggi ha così tanti pericoli.
Io non posso vegliare su di loro costantemente,
e così chiedo a te di farlo.
Dona loro dei buoni amici,
che li aiutino a maturare
e a diventare adulti capaci di amare.

Ti ringrazio per la loro salute
e ti chiedo di donarla loro sempre.
So che sono preziosi ai tuoi occhi.
So che tu li ami anche più di me,
per questo li affido alle tue cure.
E consacro me stesso e la mia famiglia
alla tua Divina Misericordia.

Amen.

Cari genitori, vi auguro una buona preghiera!
Queste parole vi possono aiutare a ricordare e a metter in pratica che non siete i soli ad amare i vostri ragazzi: il Signore li ama e può prendersi cura di loro anche quando a voi è impossibile.

Il Signore custodisca voi e i vostri figli!

frate Francesco

1 commento:

  1. i miei figli ormai sono grandi, ma hanno ancora bisogno di noi e noi di loro. Ho anche 2 nipoti. Sapere di non essere soli è bello. Grazie per la preghiera. Roberta Libero

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!