mercoledì 27 novembre 2013

Un giorno due volte mariano

«O Marie, conçue sans péché,
priez pour nous qui avons recours à vous».

Cari amici che cercate il Signore,
pace e bene!

Avrei voluto scrivere un bel post per oggi... ma la mattina si è riempito più in fretta del previsto e nel pomeriggio abbiamo avuto la commissione provinciale di pastorale giovanile vocazionale, che ha riunito sette frati dai vari angoli del Nord Italia. Pazienza!

Però, prima di scendere a cantare i vespri con la comunità, voglio almeno accennare alla semplicità e densità di questa giornata.

Oggi, 27 novembre, con la Chiesa facciamo memoria della b. Vergine Maria della Medaglia miracolosa, apparsa a Parigi nel 1830. Nel sito delle nostre sorelle Missionarie dell'Immacolata - P. Kolbe potete trovare una pagina (e quelle collegate) che presenta bene... cosa c'è dietro questo piccolo segno. San Massimiliano Kolbe vi era molto legato e l'ha indicata come uno dei segni esteriori (e interiori) del consacrato a Maria Immacolata. Quasi tutti i frati la portano al collo accanto al Tau, o appesa al cigolo con la corona.

La cosa 'singolare' è che oggi è anche la memoria, specie nel calendario liturgico francescano, di un altro santo molto legato all'Immacolata: san Francesco Antonio Fasani. Un "padre maestro" dei Frati Minori Conventuali di Puglia, vissuto nel '700: un uomo di grande cultura teologica, apprezzato predicatore, pastore umano e attento agli ultimi... tra cui i carcerati. Di lui ci restano importanti sermoni e novene dedicate all'Immacolata Concezione della Vergine. A questo "mistero di Maria" ha dedicato non solo devozione e preghiera, ma anche passione pastorale, portando avanti in modo fedele e creativo la sentita tradizione dell'Ordine dei Minori Conventuali.

In molte nostre chiese è già comparsa in luogo più evidente del solito l'immagine dell'Immacolata (come qui alla Basilica del Santo), in vista dell'imminente inizio della novena della sua festa.

La preghiera della Vergine Madre ci renda sempre più "santi e immacolati" al cospetto di Dio nell'amore!

Il Signore vi dia pace! E la Madonna vi accompagni...

frate Francesco

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!