martedì 8 ottobre 2013

Sant'Antonio al Festival Francescano 2013

T-shirt del Festival Francescano. Tema della edizione 2013: "in cammino" 

Carissimi giovani amici,
il Signore vi dia pace!
Ottobre avanza portando con sé il clima e i segni dell'autunno. Ricominciano gli impegni universitari, della vita sociale ed ecclesiale. Il prossimo fine settimana riprende anche il cammino del Gruppo San Damiano (guarda la pagina dedicata con il calendario). Con fr. Alberto vi invito a prendere sul serio questa possibilità per ascoltare il Signore e fare chiarezza sulla vostra vita!

Vorrei ricordare con voi l'ultima esperienza "estiva". L'ho vissuta con fr. Alberto e altri giovani frati nientepopodimeno che a Rimini! Niente spiaggia però... Erano i giorni 27-29 settembre: con molti frati, suore e laici della famiglia francescana dell'Emilia Romagna, abbiamo contribuito ad animare il Festival Francescano 2013. Per la verità il clima estivo l'abbiamo gustato solo venerdì e sabato, perché domenica è arrivata "sorella pioggia".
Fr. Alberto benedice accanto alla reliquia di sant'Antonio
Tra gli altri impegni, abbiamo accompagnato le reliquie di sant'Antonio di Padova: proprio nella piazza (oggi denominata "Tre Martiri") in cui il nostro Santo ha compiuto il miracolo eucaristico "della mula". Su quel punto sorge un tempietto rinascimentale che celebra quell'evento: nei giorni del Festival proprio lì i pellegrini, i riminesi e i turisti di passaggio hanno potuto incontrare sant'Antonio ritrovandolo nelle sue reliquie.
Come sempre sperimentiamo che Antonio è vivo! Basta portarlo in mezzo alla gente e fa tutto lui... attirando un sacco di persone. Noi siamo semplicemente stati a disposizione delle persone. Per ascoltare, pregare, benedire, confessare... una piccola spiegazione o catechesi, una parola di conforto o di confronto... Una presenza semplice e fraterna che fa del bene alle persone che incontriamo, ma anche a noi! Anche noi frati abbiamo la possibilità di toccare con mano la fede di tanta gente, e questo evangelizza ed edifica anche noi.
Fr. Alberto poi, nel contesto delle fast conference programmate dal Festival proprio al centro della piazza, ha fatto una "infuocata" predica di piazza sui miracoli di sant'Antonio... soffermandosi in particolare su quelli compiuti a Rimini. Anche il giovane fr. Tommaso in piazza ha tenuto un reading di un sermone di sant'Antonio, spiegandone poi il linguaggio simbolico. Molti riminesi fermandosi ad ascoltare, sostando davanti alla reliquia, parlando con noi - in tanti modi - hanno dimostrato di volere molto bene al "loro" Santo...

Insomma a Rimini - una città di eretici ai tempi di frate Antonio e che oggi... offre tanti altri modi per stare lontano da Dio - abbiamo avuto il dono di dare e ricevere pace e bene. Pensaci... se il Signore ti chiama davvero per questa via francescana, potresti esserci anche tu domani a "donare con gioia" e a ricevere il centuplo in queste occasioni di semplice e nuova evangelizzazione!!

Fraternamente vi accompagno nella preghiera e vi benedico!
frate Francesco
francesco.ravaioli@gmail.com

fr. Fabio e fr. Michele con fr. Giovanni, Ministro provinciale, allo stand "giovani"

fr. Valerio, animatore missionario, sotto la pioggia di domenica 29

Ancora un po' di foto della nostra esperienza al Festival Francescano.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!