mercoledì 18 settembre 2013

Un frate francescano è patrono degli studenti

Cari amici , cari giovani il Signore vi dia pace.
Oggi ricordiamo in modo particolare un nostro grande e umilissimo santo, San Giuseppe da Copertino frate francescano minore conventuale. Famoso come "il santo dei voli" per il dono della lievitazione che caratterizzò miracolosamente la sua vita, è noto pure per essere il "Santo protettore degli studenti".
Egli infatti, per quanto poco propenso agli studi, era talmente desideroso di completare la scuola di teologia e così poter diventare sacerdote, che sempre, pur accanto all'impegno fedele e faticoso sui libri, volle confidare grandemente nel Signore con  una  preghiera intensa e fervente affinché si realizzasse questo sogno.  Il Signore mai gli fece mancare il suo aiuto, sostenendolo ogni volta nel superare lodevolmente  tutti i gli esami impegnativi previsti dal corso teologico. Poté dunque coronare la sua vocazione diventando un sacerdote santo e venerato come tale già in vita, per le manifestazioni prodigiose che lo accompagnavano.
Per chi volesse conoscere più approfonditamente la sua vita rimando al SITO del santuario di Osimo dove è custodito il suo corpo ed anche ai sempre interessanti Post in Cantualeantonianum.

All'intercessione di San Giuseppe da Copertino affido in modo particolare tutti gli studenti che seguono il blog: quelli che hanno da poco ricominciato la scuola superiore, ma anche chi , in questi giorni è impegnato nei vari test di ingresso nelle diverse facoltà universitarie o deve affrontare esami o prove varie.

* S. Giuseppe, ci insegna che nella vita, oltre a compiere tutto quanto ci è possibile nei riguardi della scuola come di altri impegni o incarichi affidatici (dunque è importante studiare e lavorare con serietà ), possiamo sempre trovare un grandissimo aiuto nel Signore quando ci abbandoniamo a Lui chiedendo umilmente nella preghiera il suo sostegno.
* S. Giuseppe ci invita a fidarci di Dio, Padre buono, che mai nega ai suoi figli, ciò di cui hanno bisogno!
* S. Giuseppe ci spinge a "volare in alto" oltre ogni nostra sicurezza o pretesa autosufficienza, per rimetterci con semplicità nelle mani del Signore.
* San Giuseppe ci mostra la grandezza della vocazione sacerdotale e religiosa, per la quale nulla è più importante.
Vi benedico augurando a ciascuno un nuovo buon anno scolastico. 
Al Signore Gesù sempre la nostra Lode. 
Frate Alberto

Preghiera dello studente
Mio Dio, ti ringrazio di tutti i doni che mi fai. 
Concedimi di usarne sempre per la tua gloria,
per la mia santificazione, per il bene degli altri.
Dammi un cuore lieto, benedici la mia famiglia,
proteggi i miei studi, illumina i miei insegnanti,
assisti i miei compagni.
Per i meriti e l'intercessione
di San Giuseppe da Copertino, che, pur provando
la fatica dello studio e l'ansia degli esami,
ebbe la gioia della promozione invocando
la materna assistenza di Maria,
guida la mia mente, rendi tenace la  mia volontà
e generoso il mio impegno perché
adempia il mio dovere e meriti la promozione.
Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre


Preghiera prima degli esami
San Giuseppe da Copertino, Patrono degli studenti,
bussiamo al tuo cuore per invocare l'aiuto negli 
esami per gli studenti che chiedono preghiere.
Tu conosci i loro sforzi, i timori, le speranze.
Hanno bisogno di te, della tua protezione,
del tuo aiuto, te li affidiamo!
Sono fiduciosi di essere aiutati dalla Vergine Maria
come lo sei stato tu quando sostenevi i tuoi esami.
Per loro e per le loro famiglie intercedi
la certezza nella fede, la fedeltà alla Chiesa,
la grazia della misericordia, lo spirito della preghiera,
la carità sempre viva e lieta, la vera pace,
il coraggio nelle scelte importanti della vita.
Sii presente con il tuo sostegno e il tuo amore,
nello sforzo e nell'impegno, nel sacrificio e nella 
gioia della crescita umana e cristiana
di tutti i giovani che confidano in te.
San Giuseppe da Copertino, sii guida e modello nel 
cammino di speranza per una civiltà dell'amore per 
i giovani che sono il futuro della Chiesa e dell'umanità.
Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!