sabato 20 aprile 2013

Amore



Un mistico sufita, (corrente monastica dell’Islam), vissuto nel XIII° secolo, è Gialal Ed-Din Rumi. Egli scrive:
"Il Signore ha bisbigliato qualcosa all'orecchio della rosa ed eccola aprirsi al sorriso; il Signore ha mormorato qualcosa al sasso ed eccolo divenire gemma preziosa, scintillante nella miniera; il Signore ha detto qualcosa all'orecchio del sole ed ecco la guancia del sole coprirsi di mille eclissi. Ma che cosa avrà mai bisbigliato il Signore all'orecchio dell'uomo, perché egli solo sia capace di amare e di amarlo? 
Ha bisbigliato una sola parola: AMORE ."

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!