sabato 2 febbraio 2013

Giornata della Vita Consacrata


2 febbraio 2013
 Festa della Presentazione del Signore

Chiamati ad essere tua Luce
Giornata della Vita Consacrata
Cari amici in ricerca vocazionale, il Signore vi dia Pace.
Non può che essere di LUCE la festa della “candelora” che si riferisce alla Presentazione del Signore Gesù al tempio.
Una giornata da sempre legata alla Vocazione religiosa, alla Vita Consacrata: il Beato Giovanni Paolo II ha voluto fosse una Giornata mondiale dei consacrati (quest’anno è la 17. ma Giornata mondiale della Vita Consacrata ed ha per tema Testimoni e annunciatori di fede).
Alla voce “vita consacrata” ci siamo noi frati, le suore, i monaci e le monache, gli eremiti, laici che vivono assieme o ‘nel mondo’ appartenenti a diversi Ordini, Istituti religiosi: persone consacrate al Signore con i voti di castità, povertà ed obbedienza.
Vite consacrate per essere luci che illuminano e riscaldano altre vite, luci che attingono alla Luce che è Gesù per additarlo a tutti con la propria vita.
Pregate per noi perché possiamo essere ciò che il Signore, rapendoci al suo Amore, ci ha resi, per la pienezza della nostra gioia, per il bene della Chiesa e di questo mondo. E noi volentieri per voi. 
E insieme preghiamo per le nuove vocazioni alla vita religiosa e consacrata e anche per la vostra ricerca : Il Signore Gesù ha offerto tutto sé stesso al Padre; offriamogli dunque anche noi ciò che abbiamo di meglio, cioè noi stessi. 
Vi benediciamo. 
frate Alberto 
e i frati della comunità francescana della basilica di S. Antonio (Pd)

2 commenti:

  1. “Andate e testimoniate la gioia della fede. Imparate ad essere felici diventando discepoli di Cristo e missionari dei giovani". Questa frase di San Giovanni Bosco è l'augurio che voglio farvi oggi in ricorrenza della giornata dedicata alla Vita Consacrata, che anche voi possiate diventare testimoni e annunciatori dell'Amore di Cristo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per la tua preghiera e il tuo incoraggiamento. Il Signore ti benedica. frate Alberto

      Elimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!