martedì 18 dicembre 2012

Testimonianza di Ignazio

Pace e bene a voi tutti. Il post di ieri con la vicenda di Andrea ha suscitato molto interesse e tante lettere. Ne riporto una: quella di Ignazio che si sta orientando ad entrare in un Postulato francescano. Lo incoraggio insieme ad Andrea.
Al Signore sempre la nostra Lode.
f. Alberto, "frate minore conventuale" della Basilica di S. Antonio (Pd) 

Assisi - Basilica di san Francesco : porta aperta sul porticato
"Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e mi apre la porta,
io entrerò da lui e cenerò con lui, ed egli con me" (Apocalisse 3:20)
Ciao a entrambi, frate Alberto, e Andrea!
Mi chiamo Ignazio e vivo e lavoro a (...).. ho quasi 30 anni.
In 8 anni di testardaggine ho inseguito università e lavoro, oggi ho raggiunto la "tranquillità" come sviluppatore di software. Ho da poco lasciato la ragazza dopo 7 anni di rapporto. Peraltro ho vissuto un periodo di discreta "dissoluzione". Appena sono rimasto "da solo" una voce è tornata ad urlare. E tra le immagini apparse nel cuore c'è stata, prima di ogni altro santo, quella di Francesco d'Assisi. Così ho cercato un direttore spirituale, e ho trovato una guida presso i frati di (...). Sto cercando di essere libero, lasciando il lavoro, per iniziare un cammino di postula(nda)to - si scrive così? (...). Se è il mio cammino, lo capirò, altrimenti ho fiducia che troverò l'indicazione per la prossima tappa.
Andrea, sono un poco più anziano di te ma vivo la tua stessa generazione. Vedo un mondo più ricco di inganni che di opportunità di salvezza. Se senti la voce, chiediGli più e più volte. Se continua ad ispirarti lì.. non lasciare che altro ti intralci e lanciati. Siamo giovani e inseguiamo inevitabilmente ideali. Quale "ideale" è più vero della chiamata di Gesù a seguirlo? Lui è il Signore, non c'è "datore di lavoro" più grande di Lui. E visto che tanti giovani oggi si definiscono "coraggiosi" e "matti", beh allora diamo tutto il nostro coraggio e impeto di giovinezza a Chi lo merita di più - e saprà ricambiarlo.
Ricordiamoci in preghiera.
P.S. sono stato super-prolisso.. ma mi sentivo di darti un appoggio.
A te, e frate Alberto, con tutto il blog che leggo spesso, pace e bene . Ignazio

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!