domenica 23 dicembre 2012

Quarta domenica di Avvento - Ecco io vengo per fare la tua volontà

Domenica 23 dicembre 2012 - Quarta domenica di Avvento
Cari amici, pace e bene.
in quest'ultima domeniva di Avvento, ormai prossimi al Natale, i testi delle letture sono spiccatamente "vocazionali". Di certo, si prestano ad essere meditati da chi ricerca e si interroga sulla vocazione che il Signore ha misteriosamente seminato nel suo cuore. Vi invito a rileggerli con questa chiave di lettura, lasciandovi interpellare sulla vostra vita. Buona quarta tappa d’Avvento!
frate Alberto e i frati francescani della Basilica di S. Antonio (Pd)
Maria si alzò e andò in fretta verso la montagna...

Prima lettura ( dal profeta Michea 5,1-4) - La vocazione di un luogo : Betlemme.
"E tu, Betlemme di Efrata così piccola per essere fra i capoluoghi di Giuda, da te mi uscirà colui che deve essere il dominatore in Israele; le sue origini sono dall'antichità, dai giorni più remoti."(...)
* Betlemme, una cittadina sperduta e insignificante, abitata da poveri pastori, "vocata" però e "prescelta" da Dio ad un ruolo straordinario che cambierà la storia del mondo. Per secoli i profeti, e il popolo di Israele,  hanno atteso il Messia, che proprio da Betlemme doveva scaturire. E...Betlemme ha risposto!
* Credo che anche noi abbiamo potuto toccare con mano cosa significhi "la "vocazione" di un luogo, come per es. Assisi, la Basilica di S. Antonio, Lourdes..Il Signore infati sempre si manifesta nella concretezza, nella realtà, ci visita nella storia e nella bellezza  e nella spiritualità di una chiesa, di un'opera d'arte, di un luogo specifico. di un incontro..., là dove il nostro cuore e il nostro spirito si rendono più attenti e disponibili alla sua chiamata.

Seconda lettura (dalla lettera agli Ebrei 10,5-10) . La vocazione di Gesù
"Per questo, entrando nel mondo, Cristo dice: Tu non hai voluto né sacrificio né offerta, un corpo invece mi hai preparato. Non hai gradito né olocausti né sacrifici per il peccato. Allora ho detto: Ecco, io vengo - poiché di me sta scritto nel rotolo del libro - per fare, o Dio, la tua volontà " (...).
* Ormai l'unica offerta gradita a Dio è il corpo stesso del suo Figlio, che venendo nel mondo a noi nella carne permette a tutta l'umanità di ritrovare la comunione con il Padre. Il Figlio si fa così nostro fratello e consegna se stesso per fare la volontà del Padre: e questa volontà è appunto la salvezza di tutti noi. E' la risposta di Gesù.
* In Gesù, è chiara la dinamica di ogni ricerca e scelta vocazionale: "Ecco io vengo, per fare o Dio la tua volontà". Non delego ad altri, non fuggo, non mi nascondo.., ma offro tutto me stesso , la mia vita intera,  la mia piena e totale disponibilità al tuo progetto su di me, per la salvezza del mondo.  
 
Il Vangelo (Lc 1, 39.45) . La vocazione di Maria
“Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa. (…).
Beata colei che ha creduto all’adempimento di ciò che il Signore le ha detto”
* Nell’ultimo tratto di strada verso il Natale ci fa da guida santa Maria, una ragazza gravida di Dio, incinta di luce. Maria si mise in viaggio in fretta. L’amore ha sempre fretta, è sempre in ritardo, non mette mai al primo posto se stessi (…) Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. E l’anziana, anche lei colma di una vita impensabile, è riempita di Spirito, perché Maria porta Dio con sé e contagia d’assoluto chiunque incontra. E' la risposta di Maria
* Questo è il Vangelo che, raccontando la visita di Maria ad Elisabetta, racconta anche che tutte le nostre visite, fatte o accolte, hanno il passo di Dio. Ognuno portatore di Dio, perché Dio cerca madri per incarnarsi ancora”. Come Maria, anche noi chiamati ad accogliere e  credere alla parola del Signore..e poi a non indugiare: c'è fretta di andare, c'è fretta di annunciare, di testimoniare, di condividere. C'è urgenza di "generare" ovunque il Salvatore, di portare ovunque la sua "lieta notizia". 

E...la tua risposta..qual'è?

Eccomi...io vengo per fare, o Dio,  la tua Volontà

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!