venerdì 2 novembre 2012

1 e 2 novembre 2012


una chiesa alpina ...un piccolo cimitero
1 e 2 novembre 2012

Mi piace cogliere in unità questi giorni, i primi due di novembre: la nostra vita chiamata alla santità sboccia nell’eternità, ove speriamo e preghiamo siano i nostri Cari. Un cammino che parte dal qui e adesso ove ci troviamo, giorno dopo giorno, un passo per volta, tra quelli incerti e quelli più promettenti, tra fede dubbiosa e fede solare… Per questo è sempre grazia iniziare-riprendere il cammino, varcare la soglia della porta della fede come ci esorta papa Benedetto in questo particolare Anno della Fede. 


Porta fidei
“ La ‘PORTA DELLA FEDE’ (cf. At 14,27) che introduce alla vita di comunione con Dio e permette l’ingresso nella sua Chiesa è sempre aperta per noi. E’ possibile oltrepassare quella soglia quando la Parola di Dio viene annunciata e il cuore si lascia plasmare dalla grazia che trasforma. Attraversare quella porta comporta immettersi in un cammino che dura tutta la vita. Esso inizia con il Battesimo (cf. Rm 6,4), mediante il quale possiamo chiamare Dio con il nome di Padre, e si conclude con il passaggio attraverso la morte alla vita eterna, frutto della risurrezione del Signore Gesù che, con il dono dello Spirito Santo, ha voluto coinvolgere nella sua stessa gloria quanti credono in Lui (cf. Gv 17,22)”.( Porta Fidei, 1)

Buon cammino attraverso la porta della fede!


Vedi anche per la tua meditazione in questi giorni dedicati ai Santi e ai cari defunti il bellissimo post di un mio confratello.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!