giovedì 5 aprile 2012

Triduo pasquale dei giovani con i frati

Triduo Pasquale 2012
" ovvero tre giorni belli al cuore della nostra fede ! "

Cari amici,
inizia oggi il Triduo Pasquale e qui alla Basilica di S. Antonio in Padova (come in molte altre nostre chiese conventuali, come per es. ad Assisi alla Basilica di san Francesco) arriveranno molti giovani  a condividere questi giorni santi con la nostre comunità francescane (fra le più importanti al mondo). Vi chiedo una preghiera speciale per questi ragazzi, per la loro ricerca e il loro cammino di vita. Noi frati portiamo nel cuore e nella nostra preghiera ciascuno di voi.
Frate Alberto e i frati della Comunità francescana della Basilica di S. Antonio (Pd)

Tre giorni "belli" di amore e di passione
“Il triduo pasquale che celebra la passione e la risurrezione del Signore Gesù, è il vertice di tutto l’anno liturgico. Questo tempo, che va dalla messa vespertina del giovedì santo sino ai vespri della domenica di Risurrezione, è chiamato ‘il triduo del crocifisso, del sepolto e del risorto’ (s. Agostino), perché in questi giorni la Chiesa ricorda e fa rivivere gli eventi compiuti da Gesù per la nostra salvezza.  Il triduo è da considerarsi come un giorno solo che celebra l’unico e inscindibile mistero pasquale, che si snoda in tre momenti cronologici: crocifissione e morte del Cristo (venerdì santo); sepoltura (sabato santo) e risurrezione di Gesù (veglia pasquale e domenica di Pasqua). Fa da prologo la messa vespertina ‘nella cena del Signore’ (giovedì santo) “. (Da: Settimana santa. Riti e liturgia delle ore, EMP)


Lo Spirito del Signore Gesù morto e risorto per noi
ci doni la commozione del cenacolo
la compassione presso il calvario
il silenzio del sabato santo
la luce e la gioia della Pasqua

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!