mercoledì 14 marzo 2012

Frati Minori Conventuali: S. Massimiliano Kolbe

Pace e bene a tutti voi cari amici in ricerca della vocazione del Signore per la vostra vita!
Fra le molte lettere che ricevo ogni giorno, tante sono le richieste circa S. Massimiliano Kolbe, il suo martirio ad Auschwitz, la sua vicenda di vita, il suo amore per l'Immacolata. Se tutti sanno che era un francescano polacco, molti restano meravigliati quando apprendono che era  un Frate Minore Conventuale. I Conventuali infatti, fra le tre famiglie francescane che compongono L'Ordine Francescano (Frati Minori Conventuali; Frati Minori-Osservanti;  e Frati Minori Cappuccini), sono certamente i "più piccoli" e meno conosciuti, anche se in realtà ne costituiscono il ceppo più antico e in Polonia hanno una storia eroica e travagliata (persecuzioni..soppressioni.ecc.)e da sempre sono in stretta simbiosi con il loro popolo negli eventi tragici che di volta in volta hanno coinvolto  la Polonia cattolica (invasioni... guerre..eccidi..)
P. Kolbe, manifestò sempre un grande amore per il suo Ordine e la vocazione francescana conventuale! Questo appare evidente nel suo straordinario slancio missionario (arriverà in Giappone!) nella sua forte azione di evangelizzatore, nella sua ferma obbedienza,  nel suo carisma di grande trascinatore e promotore vocazionale (centinaia di giovani lo seguiranno), nella singolare capacità di voler bene e di dare amicizia ai suoi confratelli !

Tutti sanno di quanto avvenne nel campo di concentramento e di come P. Kolbe offrì la sua vita al posto di un altro prigioniero, padre di famiglia. Ebbene oggi, 14 marzo, ricorre l'anniversario della morte (a Brzeg, in Polonia il 14 marzo del 1995) di Francesco Gajowniczek., l’uomo per il quale il sacerdote e frate Francescano Conventuale S. Massimiliano Kolbe alzò la mano di fronte al comandante del campo per ottenere il tragico scambio.
Che S. Massimiliano Kolbe, con Francesco Gajowniczek, ci proteggano e ci guidino nelle nostre scelte di bene e di amore, e così poter compiere sempre e solo la Volontà di Dio. 
Il Signore vi benedica. frate Alberto 

Scena dal film di Zanussi
Per saperne di più visita:
AUSCHWITZ - ESTATE 1941
DAL BLOCCO 14 AL BLOCCO 13

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!