mercoledì 7 marzo 2012

CAMMINA !

Cari amici in ricerca della vostra vocazione, il Signore vi dia Pace!
Vi  invito ancora ad un atteggiamento di  ascolto del Signore e della Sua Parola così come dei segni che anche oggi non vi farà mancare, per trovare la via..la strada pensata per voi ed avere la forza di perseguirla.  Vi lascio alcuni pensieri che spero vi possano sostenere nel vostro cammino. Vi benedico. frate Alberto


Cammina facendo attenzione ai segni. Non ci sono bussole che indichino da che parte sta Dio, ma ci sono dei segni sul cammino. Il che tuttavia non ti evita di camminare nella notte e di ferirti incontrando uno spuntone di roccia. Ma anche nella notte più tenebrosa ci sono le stelle.
CHI CERCA DIO E' UNA PERSONA ATTENTA !


La ricerca di Dio comporta che si rimetta costantemente in questione la propria esistenza e che si abbandonino le proprie sicurezze. Dio lo si incontra al termine di un lungo cammino.
CHI CERCA DIO E' UN NOMADE !


Gli esploratori senza entusiasmo non scoprono nulla e soprattutto non fannno nascere il desiderio di seguirli. A volte si va avanti vacillando, ma sempre con la gioia nel cuore, perchè ci si affretta verso Colui che attira e seduce.
CHI CERCA DIO E' UN APPASSIONATO !


Il mondo deve essere cambiato oggi. E' oggi, che con i compagni di questo momento, in mezzo alle gioie e alle difficoltà di questo tempo, con le possibilità che ci sono offerte ora, che noi dobbiamo intraprendere la grande avventuara per cercare di riportare il mondo a Dio.
CHI CERCA DIO APPARTIENE AL SUO TEMPO !


Nel cammino fidati di Colui che stai cercando! Anche se tutte le stelle sembrano spegnersi e tutte le promesse andare a vuoto, tu sai che Dio non può chiamarti, nè destare la tua voglia di esplorare e di trovare, per abbandonarti, alla fine, nell'oscurità della notte. Quando sale la nebbia e ti afferrano la paura e il dubbio: allora, ti resta solo la fiducia in Colui che ti ama e ti cerca. E credere è proprio dare fiducia, al di là di ogni apparenza contaria.
CHI CERCA DIO E' FEDELE !


(Charles Singer)

1 commento:

  1. penso che C. Singer abbia ragione e ci lasci degli ottimi "ganci" per proseguire il nostro cammino, nonché delle ottime ragioni per non mollare mai la strada che Dio ha pensato per noi, nonostante questa a volte ci possa pesare, o possa sembrare davvero un sentiero tosto. ma, d'altra parte "Ma anche nella notte più tenebrosa ci sono le stelle."
    Grazie per questi tuoi "zampilli d'acqua" che ci aiutano a "dissetarci" e a proseguire nel nostro cammino.
    Baci.
    Ross;)

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!