martedì 17 gennaio 2012

Vocazione e...tanti dubbi? AMA !

Caro giovane in "ricerca",
e forse troppo spesso assalito da mille dubbi e tentennamenti sulla tua vocazione religiosa o sacerdotale o francescana; una chiamata che in fondo al tuo cuore hai percepito almeno qualche volta come vera,...ma che poi..hai preferito riseppellire..Questa sera vorrei invitarti a riflettere su questa dinamica interiore , ma anche sociale, "della fuga" e del continuo rimando...della non responsabilità.

Se dovessi definire un pò ironicamente questo nostro tempo, fra i tanti titoli da utilizzare, credo che uno davvero appropriato sarebbe:  IL TEMPO DEI DUBBI...ETERNI !! Com'è difficile infatti oggi decidersi, rischiare, pensare ad un progetto di vita definitivo, entrare in una logica del "per sempre", del dono totale, "del farsi carico"! Si preferisce il parziale, si subisce eppure anche si  cerca la precarietà, si rimandano progetti a lunga gittata rifugiandosi nei percorsi brevi e gratificanti, ma traditori, del "qui e ora".Questo è evidente  per es. nelle relazioni affettive per cui la convivenza sta dilagando, della serie..: "stiamo insieme fin che va bene, ma teniamo la porta di sicurezza disponibile, non si sa mai"..!!! Lo si vede nella fatica di tanti giovani ad uscire dal nido incatenante e seducente delle spire famigliari. Lo si vede nella difficoltà di addentrarsi con forza e fiducia in chiamate esigenti come la vocazione religiosa e francescana o sacerdotale.  Per cui.si preferisce restare in parcheggio...rimandare..lasciarsi assalire da mille dubbi eterni che ogni volta tarpano le ali e impediscono di guardare in Alto, di guardare lontano...

un nostro giovane frate...che guarda in Alto!!!
Cosa manca a questo nostro tempo?
A mio parere, siamo tutti un pò carenti di FEDE, abbiamo riposto invece ogni nostra speranza e fiducia in noi stessi, nel calcolo delle possibilità di riuscita e in una visione della vita ripiegata e priva di ogni slancio spirituale.
Ma...che fare?
Occorre ritornare ad AMARE! Solo l'Amore infatti fa pazzie! Solo l'Amore si dona senza fare i conti! Solo per Amore si offre la propria vita! Solo per Amore si ha la forza di accogliere una chiamata e una vocazione che noi non abbiamo deciso, ma che ci viene proposta (come per Maria!). Solo per Amore si è disposti a perdere se stessi. Solo per Amore ci si fida e consegna senza calcoli! Solo per Amore si può amare anche chi non ci ama! Solo per amore non si chiede nulla in cambio, ma si è disposti anche unicamente a dare! "Solo l'Amore crea" , diceva P. Massimiliano Kolbe.
E...come si ama?
Per imparare questa difficile e meravigliosa "arte", devi guardare quotidianamente a Gesù! Non c'è altra via! Contempla la Sua Croce! Osserva i Suoi gesti! Impara e rinnova i Suoi sentimenti! Ripeti la Sue Parole..Ama Colui che è l'Amore infinito!

Cari amici "in ricerca"..vi invito pertanto ad AMARE!! Non abbiate timore nel perseguire tenacemente questo obiettivo! Solo amando, la vostra ricerca troverà una direzione...altrimenti rischiate di vagare continuamente su voi stessi, prigionieri del "TEMPO DEI DUBBI...ETERNI !".

Il Signore vi benedica. frate Alberto

2 commenti:

  1. leggere le sue parole da sempre un po' di serenità
    grazie

    RispondiElimina
  2. AMARE VUOL DIRE OSARE! Non abbiate paura di osare! Suor Claudia

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!