sabato 26 novembre 2011

Vegliate !


27 novembre 2011
Prima domenica di Avvento


E’ come un uomo, che è partito dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vegliare.
Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà…”. (Mc 13, 35-35)

Veglio, Signore, per la fiducia immensa che hai avuto nel lasciarmi la tua casa e per il potere, (il tuo potere!), che hai affidato alle mie mani.
Per il compito ‘personalizzato’, proporzionato alle mie capacità.
Veglio per questa stima formidabile che mi fa esistere, per la responsabilità unica che mi ritrovo e nella quale vorrei essere trovato fedele. Non per paura, ma per amore.
Un altro Avvento, -tempo di avvicinamento, del tuo venire vicino che è permanente-, una porta che si schiude verso l’attesa. E mi ritrovo portiere.
Buon Avvento a tutti!

(Foto di F. Giovanni Voltan : siamo ad Assisi, al Sacro Convento-Basilica di san Francesco, presso la porta che immette verso il porticato. Un cammino di bellezza, arco dopo arco.)




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento all'articolo. Lo leggeremo e cercheremo di pubblicarlo quanto prima. Grazie del tuo contributo al Blog!